10 de septiembre de 2012

[SLP-Corriere] CALENDARIO ATTIVITA


CALENDARIO  SLP 2012/2013

Cari Colleghi,
augurandovi una buona ripresa dopo la pausa estiva, che spero sia stata riposante e creativamente attiva per tutti, vi reinvio il promemoria delle attività per l’anno 2012/2013, che già vi avevo inviato nel mio comunicato del 5 luglio scorso.
Preliminarmente, tengo a segnalarvi l’evento che scandirà la ripresa a livello europeo: le Giornate dell’ECF del 6 e 7 ottobre a Parigi, su “Autismo e psicoanalisi”
Rinnovo l’appello a partecipare a questa prima scansione delle attività, per la posta in gioco che costituisce su molteplici aspetti delle nostre battaglie per la psicoanalisi.

 Nel dritto filo di questo tema, il primo appuntamento dell’anno, che ci vedrà il 12 ottobre a Venezia, con la Giornata dal titolo: Autismo: dalla parte del soggetto. In ricordo di Martin Egge”. A brevissimo avrete le informazioni dettagliate e il programma.
Il 24 novembre a Milano si svolgerà la Conversazione Clinica, coordinata dal Presidente EFP Gil Caroz, dal titolo: “La pratica clinica nella Scuola della Passe”. In essa rifletteremo sull’esperienza psicoanalitica orientata dalla prospettiva della passe. Prospettiva intesa anche come valorizzazione della pratica in quanto psicoanalitica, come esperienza soggettiva, come trasmissione di una elaborazione del suo reale, infine come messa a disposizione di una modalità del sapere e di ciò che sfugge alla sua presa, ma non alla possibilità di rendere conto dei suoi effetti in rapporto al proprio inconscio e a quello di altri di cui ci si autorizza a funzionare come psicoanalisti. A breve comparirà il programma. Intanto circola già sulla nostra lista la locandina per la pre- iscrizione.
L’appuntamento annuale, ormai divenuto consueto, con la psicoanalisi alla prova degli altri saperi, è per il 16 febbraio 2013, data del III Forum della SLP, quest’anno a Bologna. Il titolo che racchiude, ed estende la destinazione di chi sarà invitato a dialogare con noi, è: “Il bambino oggetto della scienza”.
Esso prenderà in esame le trasformazioni della scienza in rapporto alla valutazione, all’approccio all’infanzia e ai suoi disturbi, che ci preme affrontare tenendo conto dell’apporto della psicoanalisi lacaniana.
Infine, il nostro Convegno Annuale, a Milano, l’11 e 12 maggio 2013, che proseguirà, anche tematicamente, in un certo senso, l’argomento del Congresso svoltosi a Bologna nel giugno scorso. Con l’occasione vi segnalo che al Convegno di Bologna è stato dedicato il numero 4 di AMP News che trovate sul sito dell’AMP.
Il titolo del prossimo, su cui già i Colleghi di alcune Segreterie sono al lavoro è: “I resti sintomatici. La psicoanalisi di fronte all’al di là del terapeutico”. Ancora, la pratica clinica e i problemi che pone quando è inscritta in un discorso che ha nel posto dell’agente l’oggetto a e il suo insignificabile, l’oggetto a e la sua irriducibilità all’omeostasi terapeutica, al ripristino salutista, alla soluzione armonica e condivisa delle impasses soggettive residuali alla messa in un certo ordine del godimento.
Un caro saluto e a presto.
Paola Francesconi
Presidente SLP

No hay comentarios: